Contributi, tra due settimane via ai controlli della Finanza

La Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco inizieranno tra due settimane le prime verifiche, previste dalla legge, sulle domande di contributo per la ricostruzione. I controlli serviranno ad accertare la rispondenza delle schede Aedes con i reali danni subiti, e saranno casuali. La normativa prevede che sia sottoposto a verifica almeno il 10% delle domande presentate.

Nelle Marche 1800 controlli

Il Commissario alla Ricostruzione, con la Guardia di Finanza e i Vitili del Fuoco, che collaboreranno con le Fiamme Gialle, hanno appena siglato una convenzione che definisce i termini dell’operazione. Nelle Marche sono precisti per ora 1.800 controlli, 450 in Umbria e Lazio, 300 in Abruzzo.

Le prime schede da verificare saranno estratte a sorte tra due settimane, in misura del 10% di quelle presentate. Tra due mesi scatterà un secondo giro di controlli. 

Check Also

Farabollini nomina il nuovo Comitato esperti. Ecco chi c’è

Dopo nove mesi di attesa (e quando mancano poco più di due mesi dalla scadenza …

One comment

  1. Ma i controlli sulla correttezza delle nostre care Istituzioni? ….. Che peccato !!!!

Aggiungi qui il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Send this to a friend