Terremoto, cosa chiedete alle istituzioni? Sondaggio di Sibilla-online

Cosa vorreste dalle istituzioni? La pazienza della popolazione colpita dal terremoto sta piano piano venendo meno. Dopo cinque mesi dal sisma di Amatrice, Accumoli e Pescara del Tronto,  e passati tre mesi da quello che ha devastato le Marche, sembra di essere arrivati a un punto morto. Complici le scosse che continuano e il maltempo che si è abbattutto sul Centro Italia, l’emergenza appare tutt’altro che finita e della ricostruzione neanche si parla. Mentre a Roma si svolgono le prime manifestazioni dei terremotati, e numerose altre se ne annunciano, Sibilla-online lancia un sondaggio (lo trovate nella home page) per capire quali sono le esigenze più avvertite dai lettori. Potete fare due scelte tra le possibili opzioni indicate, ovvero tra le cose oggettivamente fattibili in questa fase, e vedere subito dopo i risultati del sondaggio. Potete fare le vostre scelte anche cliccando sul modulo qui sotto. Grazie della collaborazione.

[polldaddy poll=”9645738″]

Check Also

La Corte dei Conti boccia la ricostruzione, spreco infinito

La Corte dei Conti ha acceso un faro investigativo sulla ricostruzione del Centro Italia dopo …

Aggiungi qui il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Send this to a friend